Murex’s Weblog

Torta al limone e semi di papavero

Posted on: gennaio 30, 2008

Prima di Natale avevo comprato i semi di papavero per preparare una torta che avevo visto sul blog di cavoletto: questa qui. Poi sotto le feste non ho mai avuto tempo…e ieri mi sono decisa a farla. Però nel frattempo c’è stata tutta la mia informazione sullo zucchero..quindi c’ho pensato un bel po’ su prima di seguire la ricetta originale (che prevedeva l’uso dello zucchero bianco) e volevo subito sostituirlo con quello di canna integrale, ma poi ho pensato: se viene male e non mi piace non saprò mai se la colpa è del sapore che gli ha dato lo zucchero di canna o ancora per le dosi sbagliate che ho fatto io ad occhio..oppure è proprio che non mi piace.

E così la prima volta ho deciso di seguire la ricetta originale.

Ingredienti:

farina 175g
zucchero 150g
burro morbido 100g
latte 6 cucchiai
uova 2
semi di papavero 3 cucchiai
lievito per dolci 5g
limone 1
zucchero a velo 125g

Procedimento:

A mano o con il robot, sbattere il burro morbido insieme allo zucchero. Aggiungere un uovo per volta, il latte, sempre sbattendo, e infine la farina e il lievito. Incorporare i semi di papavero e la buccia finemente grattugiata del limone. Versare questo composto in una teglia da plum cake rivestita con carta da forno, e far cuocere per circa mezz’oretta a 180°C. Quando il cake sarà dorato (l’impasto è piuttosto liquido quindi non si gonfia come lo farebbe un plum cake, per dire), sfornare e lasciar raffreddare completamente su una griglia. Aggiungere allo zucchero a velo il succo di circa mezzo limone e mescolare bene (poche gocce per volta in modo da ottenere una glassa bella densa, se viene troppo liquida aggiungere altro zucchero a velo). Rovesciare la torta e spalmare la glassa sulla superficie e aspettare che scenda un po’ da sé sui lati del dolce. Lasciar rapprendere un po’ il tutto prima di servire.

Conclusioni: la torta è venuta buonissima davvero, mi ha conquistato quel suo saporino di limone (ovviamente per poter usare la buccia ho comprato quelli bio, non trattati)..e mi incuriosiscono i semi di papavero, di cui ancora non sono riuscita a decifrare il sapore.. e la rifarò con lo zucchero di canna integrale senz’altro.

Tra l’altro non mi aspettavo che la glassa mi venisse subito così bene, al primo colpo…perchè so che non viene sempre..e invece è stata una cosa sorprendente..un minuto prima era tutto zucchero a velo, l’attimo dopo era glassa..i misteri della cucina.

p.s: l’ho fatta insieme a Nico, mio paziente ragazzo che mi asseconda e mi aiuta in questi esperimenti culinari 🙂

Eccovi le foto:

photo-040-copiaresize.jpg

photo-058-copiaresize.jpg

Annunci

6 Risposte to "Torta al limone e semi di papavero"

molto buona confermo!
ottimo il sapore di limone!
e la glassa è venuta super bene!

ma perchè le cose buone sono sempre dolci??? 😦 😦

Io sono sicura che si può fare tranquillamente col fruttosio..anzi, la proveremo presto!! 🙂

Sìsì proviamola col fruttosio, che fa meglio a tutti… e cmq non è vero che le cose buone sono sempre dolci!! Oggi ho provato una ricetta buonissima, che presto posterò (era un primo!!)………
ps. Claudia complimenti per le foto… si mette su un ristorantino insieme???

🙂

si il ristorantino…. da sara e claudia

[…] o della frutta secca… Io ho preparato il mio dolce di albumi in questo modo perché ricordavo una vecchia ricetta di Murex davvero buona, che avevo all’epoca assaggiato ma che poi non avevo mai rifatto! Alla sua ricetta […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: