Murex’s Weblog

Crema ai Topinambour

Posted on: dicembre 11, 2007

“L’Helianthus tuberosus o topinambur è una pianta appartenente alla famiglia delle compositae. In Toscana e anche in altre regioni italiane sono presenti soltanto due specie del genere Helianthus: il girasole, Helianthus annuus, coltivato in tutto il mondo, e l’Heliantus tuberosus, originario del Nord America che fiorisce a fine estate. È una pianta molto vitale, quasi infestante, che predilige terreni umidi e conquista terreni vicini a corsi d’acqua.

Veniva usata per la sua radice commestibile poi è stata soppiantata dalla patata. I tuberi di topinambur si raccolgono in inverno, sono molto nutrienti e la cottura è simile alle patate. Nella cucina piemontese sono tipici con la bagna càuda e la fonduta.

Grazie al contenuto di inulina (non insulina) é una pianta molto adatta ed indicata nella dieta di persone diabetiche. Molto adatto nelle diete dimagranti per persone affette da diabete in quanto l’inulina funziona come riserva di carboidrati (in sostituzione all’amido) indipendentemente dall’insulina . L’inulina é costituita da una catena di molecole di fruttosio terminanti con glucosio. A seconda della stagione della raccolta la lunghezza delle molecole di inulina varia ed quindi la loro solubilità. Il Turpinambur passa per lo stomaco ed il primo tratto dell’intestino senza venire digerito e solamente nell’ultimo tratto dell’intestino sono presenti dei “bifido” batteri e del lattobacilli in grado di rompere le lunghe molecole dell’helianthus tuberosus il cui carattere fibroso ha un effetto molto positivo sulla flora batterica. Il tubero inoltre é ricco di minerali ed in particolare potassio, magnesio, fosforo e ferro come pure di selenio e zinco. Il topinanmbur é da sempre famoso per ridurre il colesterolo e per stabilizzare la concentrazione dello zucchero nel sangue e dell’acido urico.” (da wikipedia)

Quello che wikipedia non dice è che il topinambour è davvero gustoso!! ha un sapore che ricorda quello dei carciofi ma più delicato…diciamo una via di mezzo tra carciofi e patate 🙂

L’altro giorno l’ho cucinato così:

CREMA DI TOPINAMBOUR:

Ingredienti

  • 400 G Topinambur
  • 75 Cl Brodo Di Carne
  • 1 Bicchiere Panna
  • 1 Cipolla
  • 1 Ciuffo Prezzemolo
  • 2 Cucchiai Olio D’oliva
  • Sale
  • Ricetta per 4 persone.

In una pentola scaldate due cucchiai d’olio e lasciatevi appassire la cipolla tagliata a fettine sottili. Unite i topinambur a pezzetti, fate insaporire alcuni minuti, versate il brodo e portate a bollore. Cuocete a fuoco basso, coperto, per mezz’ora. Frullate il tutto fino a ottenere una crema omogenea. Regolate il sale. Unite la panna, mescolate. Scaldate se occorre. Versate nella zuppiera, cospargete di prezzemolo tritato, servite.

E’ venuto buonissimo!!!

crema ai topinambur

Annunci

4 Risposte to "Crema ai Topinambour"

mmm
devono essere buoni questi topinambour!!! :D:D

questa vellutata m’incuriosisce un sacco… prima o poi la proverò!! Complimenti per il tuo blog Claudina.. baci!

[…] che la riuscita migliore del topinambur sia la vellutata (potete trovare la ricetta sul blog di Claudia). Qui riporto un’altra ricetta che credo che renda lo stesso giustizia al sapore delicato di […]

[…] mie preferite, tra le tante, è sicuramente la Vellutata di Topinambur In pratica, trattasi della ricetta stratestata di Claudia, ma con piccolissime modifiche/aggiunte… Perchè non è inverno davvero, se non preparo […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: