Murex’s Weblog

I maneki neko

Posted on: maggio 30, 2007


Visto che il Giappone è un Paese che mi affascina molto e che i gatti li adoro..sicuramente prima o poi sarei entrata in contatto con i maneki neko (maneki: chiamre qualcuno con la mano, neko: gatto).
Sicuramente li avrete notati nei cartoni animati giapponesi questi gattini con la zampina alzata..sono pressochè ovunque in Giappone..nelle case, ma anche nei negozi e nei ristoranti, poichè sono considerati dei portafortuna.
ma da dove nasce questa credenza? sembra da molto lontano..inizierei col dire che ai gatti spesso sono stati attribuiti poteri sovrannaturali,e sono stati temuti o venerati nel corso della storia.. basti pensare alla civiltà Egizia..
I gatti arrivarono in Giappone circa 1000 anni fa, dalla Cina e all’inizio furono considerati portatori di sventura, e collegati al diavolo.
Come si è dunque ribaltata la sorte del gatto?
La risposta è in una leggenda, che narra di un gatto affamato, che andò a chiedere del cibo al monaco di un tempio povero e trascurato..il monaco, per sua natura, gentile e generoso, prese con se il gatto e ogni sera divideva la sua ciotola di riso.
Una sera , il monaco era parecchio abbattuto e preoccupato di non poter rimettere in sesto il tempio che cadeva in pezzi.. e si rivolse al gatto dicendo: «se solo tu fossi un uomo e non un gatto, allora forse mi potresti aiutare». Improvvisamente si scatenò un temporale e passavano nelle vicinanze un gran numero di samurai. Il gatto si presentò loro sotto la pioggia e con la zampina alzata, come per salutarli e chiamarli, si fece seguire e li condusse al tempio, dove ebbero una gentile accoglienza dal monaco. I samurai, colpiti dalla bontà del monaco, presero a cuore le sorti del tempio, che prosperò sotto la famiglia di quei samurai.
Il gatto aveva chiamato al tempio, le persone in grado di aiutare il monaco.
Quando, alcuni anni dopo, il gatto morì, egli eresse una statua con la forma di un gatto che saluta, nei giardini del tempio, per propiziare sempre buona fortuna.
Così nacque la leggenda del Maneki-neko, il gatto che saluta e porta fortuna. Quella che può sembrare una semplice superstizione, è diventata invece oggi parte integrante della cultura giapponese.

Di maneki neko ne vengono modellati ogni hanno in quantità impressionanti, con tutti i materiali immaginabili, dal legno alla cartapesta, dal ferro alla porcellana; solo la forma è la stessa, un gatto seduto con un bavaglino e una campanella allacciati al collo e una zampa sollevata in segno di saluto.

E adesso..istruzioni a chiunque avesse deciso di acquistare un maneki neko. Interessante è la posizione delle zampe. Infatti sebbene le rappresentazioni con la zampa sinistra sollevata siano più comuni di quelle con la zampa destra alzata, la ragione esatta della differenza non è chiara. Sembra che la zampa sinistra alzata indichi denaro e fortuna, mentre la destra buona fortuna e salute, anche se non è raro vedere i gattini con entrambi le zampine alzate..meglio abbondare se si tratta di fortuna.. no? 😀 inoltre tanto più è alzata la zampina, maggiore sarà la buona sorte apportata..e ancora..il colore..sembra che ogni colore abbia un suo significato: quello più comune è il bianco, che significa già di per sé buona fortuna. Il nero assicura protezione contro le malattie, il giallo oro porta denaro e fa avverare i desideri, il giallo propizia l’amore, il verde il successo negli esami e l’azzurro la sicurezza personale. Per tutte queste esigenze sono nati dei negozi appositi specializzati in maneki-neko. (tratto in parte da qui)

Io confesso..mi sono lasciata tentare e ho acquistato i miei maneki neko su ebay..se ne trovano davvero per tutti i gusti!!


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: